Il Dalai Lama

La visita di S.S. Il Dalai Lama a Perth (W.Australia) il 20 agosto 1982 fu memorabile. Sua Santità tenne due incontri pubblici.
Uno nella Cattedrale di Saint George, durante il quale fece una brillante esposizione dei tre aspetti dell'insegnamento buddista: shila (disciplina o giusta condotta), samadhi (meditazione) e prajna (saggezza).
Il secondo, durante una riunione informale con alcuni capi religiosi di Perth, nella quale occasione espresse i suoi punti di vista sui temi fondamentali della Religione, che mi ricordarono con forza il punto di vista del mio Guru, Swami Sivananda. Ecco alcuni stralci del suo discorso:


- Alla base, tutte le religioni hanno lo scopo di promuovere l'umanità: di fare di un essere umano un essere umano migliore.
- Le religioni differiscono nel loro approccio a questo scopo. Il criterio è quello che è più adatto a ciascuno: alcune dottrine sono più adatte ad alcuni ed altresi confanno meglio ad altre persone. Alcuni sentono il bisogno di credere inun'anima, un creatore, ecc., mentre altri hanno bisogno di credere nell'impegnopersonale, la legge del karma e la ricerca interiore.
- Con tutte le possibilità di comunicare che il mondo moderno ci fornisce, diventa urgente che vi siano frequenti incontri di capi religiosi per uno scambio di idee. I fattori comuni dovrebbero essere messi in evidenza, ma le differenze non dovrebbero essere cancellate.
da: "Buddha Daily Readings" a cura di Swami Venkatesananda

Nessun commento: